2963 visitatori in 24 ore
 310 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Midesa

Midesa

nato(sono maschio) nel golfo dei poeti (a la spezia) nel marzo 1966...nel 2009 come per incanto all'improvviso ho incontrato le parole e la voglia di mettere su carta sensazioni emozioni desideri a volte nascosti anche a me stesso ... (continua)


La sua poesia preferita:
La finestra sul cielo
e mi sfiori le mani

e con gli sguardi
percorri
sentieri del cuore
smarriti nel tempo

e mi guardi

e perdoni
silenzi
scavati nel vento

e sorridi
alla luna
che t'illumina il viso

e poi nuoti
ricordi
come un cigno in un lago

e ti...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Certe emozioni da poco
mi segui con lo sguardo
mi raggiungi
e come un viaggio senza ritorno
mi porti via con te
mi tendi la mano
ad oscurare il buio
come un filo che ci unisce al giorno
e poi sorridi
parole di un’anima
rimasta ad ascoltare il vento
volevo dirti da...  leggi...

Chissà se esiste una porta che apre il cuore
chissà se esiste una porta che apre il cuore

parole silenzi emozioni sguardi
astrusa combinazione
la chiave

chissà se esiste una porta che apre il cuore
forgiata a fuoco con le lacrime
nascosta tra una siepe di imbarazzi
ed un...  leggi...

C'è un posto nel cuore
c'è un posto nel cuore
dove non smetterò mai di aspettarti

l'alba ne ha fatto la sua casa
ed il tramonto è solo un pensiero di passaggio

c'è un posto nel cuore
irraggiungibile agli altri

dove il mare lascia...  leggi...

Come brillano le stelle
come brillano stanotte le stelle
sono parole d'amore
vagabonde d'anima
che errano
tra gli infiniti sentieri del cuore

come brillano stanotte le stelle
una leggera coperta di sogni
per riscaldare la notte
soffici cuscini di nuvole
sul letto...  leggi...

Pallide e assorte mura
voci di pescatori
maglie nella rete dell'orizzonte

comete di gabbiani
salpano
ancore della notte
sulla rotta delle lampare

chiacchiericci d'azzurro
tra mare e cielo
confini di sale e di stelle
stringono nel vento
il canto...  leggi...

Chissà se mi pensi
in un mare di nuvole ti vedo immobile ad un molo
chissà a cosa pensi papà
chissà se mi pensi fermo lì tutto solo
vedo la tua barba grigia e nera folta ormai quasi incolta
vedo i tuoi occhi del color delle valli ridenti
ti passa vicino una nave
ha il...  leggi...

Non ho mai visto piangere le stelle
non ho mai visto piangere le stelle

ma ci sono notti più profonde
che squarciano il cielo

palpebre d'infinito amore
che...  leggi...

La donna una rosa
una rosa la donna
dal ramo germoglia
verde è il suo colore
s'erge dalla vicina foglia
e bocciolo
all'occhio rapace cattura il cuore

i suoi petali adornano il ramo
in cerca di sole nell'ora di punta
sfavilla la luce
intenso il...  leggi...

Il passo spogliato dal vento
tra due monti spogliati dal vento esiste un passo
dove il giorno non piange la fine
dove il sole fa sempre ritorno
ai piedi del passo a lato dei monti han messo un cesto
raccoglie tramonti
e quando è buio pesto
si trasformano in stille di...  leggi...

Ci sei tu nell'aria
apro le finestre e sento nell'aria qualcosa di strano
come in una fiaba
piccole tenere carezze incantano la mia mano
nell'etere si spande un profumo intenso un'aroma
i miei occhi riconosco piano piano la chioma
i tratti del viso sono sempre...  leggi...

L'albero più vicino al cielo
legami
al ramo più alto
dell'albero più vicino al cielo
perche'
- insieme a te-
possa toccar le stelle

scioglimi
dal ramo più alto
dell'albero più vicino al cielo
perche'
-insieme a te-
possa volare tra le...  leggi...

L'aviatore
vola la mia fantasia vola
d'ali d'aerei
eterei sfrecciano
con la loro scia bianca
nel cielo

vola la mia fantasia vola
per terre che non ho mai visto
come i tuoi passi lontani da me

per mari
arsi di sale
le mie labbra
non hanno mai...  leggi...

Se il cielo potesse parlare
il cielo era grigio
il suo cuore era triste
il sole nascosto tra le nuvole

comparve da dietro una collina
di fiori cosparsi di raggi d'amore
una luce
un soffio di gioia
in un alito di speranza
le onde del mare
corsero
con moto tumultuoso...  leggi...

Come un quadro di van gogh
pastelli
i tuoi occhi
onde tratteggiate dal sole
libere di sprizzar colore

matite
riposano ombre
le tue mani
dolce abbraccio della sera
al giorno che se ne va

vento di sfumature
di luce accende gli alberi
la tua bocca
soffia delicata le...  leggi...

Natura mia per loro
metto berretta da pittore
datemi i pennelli
coloro io il mondo
i prati
voglio colorarli di un verde
acceso
dalla fantasia dei bambini
attaccati ad un filo di speranza
di palloncini gonfi d'armonia
il sole lo voglio giallo
ricco
dell'oro...  leggi...

Vorrei essere una nuvola
vorrei essere una nuvola per poterti girare intorno
per poterti accarezzare senza essere visto
per poterti nascondere dentro di me
vorrei essere una nuvola per poter leggere ogni tuo pensiero
per poterti piovere addosso tutta la mia gioia
per...  leggi...

Bellezza senza tempo
il tempo passa per tutti
il corpo agli anni si modella
ma l'anima non cambia mai
rimane sempre quella
vedo donne dalla bellezza estinta
correre dietro ai riferimenti altrui
diversi gli abiti
diversa la pelle
diversa dei capelli la tinta
eppure...  leggi...

La foglia
nata dal ramo più alto di un vecchio castagno
tenera appare una foglia
la sua livrea verde chiara da nata
del bosco la vestono a fata
si nutre di ombre di sole di lieve frescura
l'imberbe creatura domina coi suoi aghi una breve radura
ignara...  leggi...

Tu sei
con le palpebre chiuse io penso a te
tu sei il fiore che vorrei cogliere
tu il libro che non vorrei finire
tu sei la casa in cui nascondersi
tu il letto in cui dormire
tu sei il cielo da ammirare
tu la stella da inseguire
tu sei il sogno da...  leggi...

Midesa

Midesa
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
La finestra sul cielo (20/08/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Eri bellissima (30/07/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Storia di un giorno lontano (02/01/2021)

Midesa vi consiglia:
 Come brillano le stelle (09/10/2011)
 Ho raccolto un fiore (12/12/2010)
 L'uomo di vetro (17/04/2011)
 Fermo il tempo per noi (29/05/2012)
 La donna una rosa (14/11/2009)

La poesia più letta:
 
Gli occhi di un bambino (07/01/2011, 18758 letture)

Midesa ha 19 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Midesa!

Leggi i segnalibri pubblici di Midesa

Leggi i 3429 commenti di Midesa


Leggi i racconti di Midesa

Le raccolte di poesie di Midesa


Autore del giorno
 il giorno 11/03/2020
 il giorno 11/03/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 14/11/2011 al 20/11/2011.
 settimana dal 13/06/2011 al 19/06/2011.
 settimana dal 11/01/2011 al 17/01/2011.

Autore del mese
 il mese 01/12/2013

Midesa
ti consiglia questi autori:
 Shelly Nicole Del Santo
 Nadia De Stefano
Andrea D’Alfonso

Seguici su:



Cerca la poesia:



Midesa in rete:
Invia un messaggio privato a Midesa.


Midesa pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene

La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene - Manuale pratico per le famiglie compilato da Pellegrino Artusi (790 (leggi...)
€ 0,99


Midesa

Il molo delle inquietudini

Introspezione
certezze
che il vento
freddo
spazza via
il cielo
estraneo
involucro
di fitti pensieri
passeggiare
per allentare le tensioni
barca
dal fragile ormeggio
la speranza
incontrare
volti coperti
da maschere
costruite ad arte
grigio cemento
e scogli
da varcare
incespicano i passi
onde di mare
dal dubbio fondale
al termine solo un faro spento

-il molo
delle inquietudini-

Club Scrivere Midesa 22/01/2011 11:29| 18| 3588

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«come percorrendo un molo...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Abili e intense descrizioni d'un sentire profondamente inquieto ove la personalità sembra perdere certezze e punti di riferimento di vita...»
Club ScrivereSilvia De Angelis (22/01/2011) Modifica questo commento

«Un faro spento che non riesce ada illuminare la rotta da seguire
pensieri intensi e forti emozioni donano questa splendida lirica
molto molto suggestiva e bella»
Danielinagranata (22/01/2011) Modifica questo commento

«Quando ci si sente smarriti nel labirinto delle inquietudini si cerca affannosamente un passaggio verso la luce del sole... dove comunque non esiste certezza!
Ottima lirica in profonde sensazioni dell'animo che l'autore ha saputo cogliere e trasmetterci!»
Club ScrivereGiorgio Dello (22/01/2011) Modifica questo commento

«Camminare lungo il molo delle inquietudini capita a tutti in alcuni momenti della vita, i chilometri da percorrere prima di vedere la luce possono essere variabili ma l'importante è arrivarci senza stancarsi di camminare.
Poesia molto bella.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (22/01/2011) Modifica questo commento

«Atmosfera intimisticamente inquieta... una lirica che trasmette con estrema efficacia le sensazioni di un'anima percorsa da angustie ed insicurezze... devo dire bellissima! Per me perfetta!»
Club ScriverePino Tota (22/01/2011) Modifica questo commento

«Dal molo ci si specchia nelle acque del mare,è un po' come l'anima dove ci soffermiamo ad osservare le nostre iquietudini, mentre il cielo diventa l'involucro dei nostri pensieri che vorrebero correre lì dove trovare le soluzioni alle nostre sicurezze.
Profonda introspezione... molto bella»
Club ScrivereShelly Nicole Del Santo (22/01/2011) Modifica questo commento

«Descrizione e ambientazione perfetta per traslare un moto dell'animo: quello dell'inquietudine. Versi in cui il lettore si può immedesimare. Molto apprezzata!»
Raggioluminoso (22/01/2011) Modifica questo commento

«Incertezze, smarrimento, ...l'animo preoccupato si dibatte per cercare una direzione...
Bella!»
Clara Gismondi (22/01/2011) Modifica questo commento

«Atmosfera intimisticamente inquieta... una lirica che trasmette con estrema efficacia le sensazioni di un'anima percorsa da angustie ed insicurezze... devo dire bellissima! Per me perfetta!»
Club ScriverePino Tota (22/01/2011) Modifica questo commento

«un gran bel ritmo impresso ai versi in ottima stesura...
bella la chiusa, ma... non ho capito...»
Aldo Bilato (22/01/2011) Modifica questo commento

«...un molo "inquietante"
Suggestiva al 100% questa lirica: suggestiona mentre- inevitabilmente- fa riflettere.
Atmosfera da antologia!»
mario calzolaro (22/01/2011) Modifica questo commento

«di volti coperti di maschere, questo mi inquieta molto, sono una persona semplice, solare, schietta, e rimango profondamente scossa quando alcuni, che magari credevo amici, mostrano il loro vero molto, bellissima poesia»
Citarei Loretta Margherita (22/01/2011) Modifica questo commento

«...il ritmo incalzante delle metafore che s'inseguono fino alla chiusa finale, rendono drammaticamente reale l'ansito dell'inquietudine, che pervade questi versi, e che L'Autore nella sua indiscutibile creatività, rende, anche stavolta, lettura che emoziona e lascia il segno...
davvero molto apprezzata...»
Stefania Stravato (22/01/2011) Modifica questo commento

«come un libri un quarderno che accompagna i tratti la vita bel quadro molto masicalità che arriva all'animo condivisa»
Club ScrivereMr Magoo (22/01/2011) Modifica questo commento

«bello confrontarsi non solo con le poesie e la capacità di scrivere ed esprimersi, ma soprattutto x percepire diverse emozioni e il sentire, attraverso metafore ed introspezioni che aiutano a crescere e comprendere il mondo.»
Franca Donà astrofelia (22/01/2011) Modifica questo commento

«Anima i cui incerti passi fan barcollare... faro spento in questa notte ove rincorro me stesso... ma anche io non riesco a raggiungermi...
Poesia intensissima, da leggere e rileggere per riuscire sempre più a cercar di varvare quel confine che è in noi tra l'iointeriore ed il nostro vivere
Applausissimi numerosi ed infiniti
Bella, bellissima»
Club ScrivereRosy Marchettini (23/01/2011) Modifica questo commento

«Molto bella ... gustata dal primo all'ultimo verso ... mi piace molto l'immagine di questo "molo delle inquietudini" dove vorrei anch'io poter passeggiare, con la speranza di poter vedere quella barca spezzare il suo "fragile ormeggio" e perdersi nell'orizzonte infinito con tutto il suo carico di pensieri. Complimenti!»
Loretta Stefoni (24/01/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione


Racconti

Amore
L’appuntamento
L'ultimo tramonto
Biografie e Diari
La casa in riva al mare
Sociale e Cronaca
Fai bei sogni

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it